I foggiani che vogliamo



Eventi
16/09/2014
Foggia Teatro Festival - III edizione
30/06/2014
Ricollocata la cosiddetta "Croce di Carlo V"
  archivio eventi
 

Inserita il: 01/03/2006

Donazione alla Fondazione

Donazione alla Fondazione di due tele dell´800 da parte della sig.ra Clara Taralli Telesforo Il patrimonio artistico della Fondazione, esclusivamente costituito da opere di autori locali (ricordiamo tra gli altri la tela di Altamura e i bassorilievi di Terracciano) si e´ arricchito di due quadri di particolare significato.

La Fondazione e´ estremamente grata alla sig.ra Clara Taralli Telesforo che ha generosamente donato due ritratti appartenuti alla sua famiglia, uno di un giovane fratello della nonna, ad opera di Michele Tucci (Foggia il 1845-1899), sensibile e valido pittore di definizione romantica, l´altro presumibilmente dell´anziano padre del nonno, mancante di firma, ma di epoca coeva all´altro.

Le due opere sono state sistemate in questi giorni nelle sale della Fondazione dopo un accurato restauro che ha interessato anche le cornici. La famiglia Taralli, che ha dato a Foggia 5 o 6 generazioni di medici, annovera tra gli altri il dr. Angelo Taralli, primario dell´ospedale di Foggia, nonno della signora Clara, che fu medico dei frati di Sant´Anna e tra questi di padre Pio, a cui diagnostico´ la tubercolosi consigliandogli di recarsi a san Giovanni Rotondo.

I due ritratti erano conservati nella casa abitata dalla famiglia Taralli in via Manzoni, prima di essere ereditati dalla sig.ra Clara, moglie dell´architetto Roberto Telesforo. “La collocazione migliore per questi dipinti ottocenteschi – dichiara Clara Taralli Telesforo– non poteva essere che l´antico palazzo della Fondazione, situato nella zona dove abitavano i miei nonni, una degna cornice per opere che raccontano un pezzo della storia di Foggia”.

“La Fondazione si propone come una delle sedi cittadine ideali per la tutela e la conservazione di beni artistici e al tempo stesso per la fruizione da parte di un pubblico non circoscritto - aggiunge il presidente avv. Francesco Andretta -.Questa motivazione induce a confidare che gesti analoghi a quello che ha visto protagonista la sig. Clara Taralli Telesforo possano ulteriormente arricchire una collezione, che, al di la´ della natura giuridica privatistica della Fondazione, nella piu´ profonda sostanza deve considerarsi patrimonio pubblico colettivo della Comunita´ foggiana”.
 
 Home | Storia | Statuto | Organigramma | Sede e Patrimonio | Bilancio | Attività | Pubblicazioni | Link | Contattaci
 Copyright 2021 Fondazione Banca del Monte "Domenico Siniscalco Ceci"
 powered by netplanet